#79

L'umanità ha fallito - eccesso dell'archetipo della vittima. Hanno invece fallito le ideologie di cui siamo stati convinti. Talmente convinti da scambiarle per umanità. Erano le ideologie a lottare per il fallimento dell'umanità. Dio e il partito, il sindacato e il parlamento, il lavoro e lo spettacolo. Benedetto il loro fallimento, che dona un seme di resurrezione all'uomo. E' piantato nel fango in cui ci troviamo. Responsabilità. L'identificazione non regge più la cenere delle ideologie e cade su se stessa. Nel crollo cerchiamo l'identità in ogni rimasuglio rimasto che possa darcela: idoli sempre più deboli, ma più rumorosi. 
Finalmente sempre più orfani! Nuove madri cullano, senza rivendicare la proprietà sui figli. Lasciati al fare - necessità di oggi, libertà di domani. Nella sua nuova identità che non identifica, l'umanità può trionfare.

#27

Penso spesso all’ergastolo. Ha la faccia di un cane con la cataratta, con gli occhi grigi e opacizzati. Penso spesso che senza un lavoro, potrei vedere. Certo, vedrei per prima cosa la gente chiedere - Che lavoro fai? La gente lo chiede sempre come prima cosa. Quindi io risponderei - Ridarò la vista ai cani ciechi. 
Dopotutto si sa, i cani vivono benissimo di solo olfatto.